FSAE Italy 2018: Best prototype for Motor1.com

La cerimonia di premiazione chiude la quattordicesima edizione della  Formula SAE Italy, Formula Electric Italy & Formula Driverless, il campionato mondiale di prototipi monoposto costruiti da studenti universitari da due anni organizzato da ANFIA con il supporto di Abarth e Dallara come main sponsor. Tra i team italiani che si sono posizionati più in alto troviamo il Politecnico delle Marche (Polimarche Racing Team), vincitore assoluto della Classe 3, e la SquadraCorse del Politecnico di Torino, che ha conquistato la medaglia di bronzo nella categoria 1E delle auto elettriche. Sfiora il podio Milano, con il Politecnico che chiude quarto nella 1C. Noi di Motor1 abbiamo seguito da vicino la manifestazione: cliccate qui per rivedere tutte le foto, i video e le dirette e rivivere istante per istante la tappa italiana.

Fondamentale nello stilare la classifica finale dei test dinamici la prova di Endurance , che ha assegnato al primo classificato ben 275 punti sui 1.000 totali a disposizione durante il weekend. Questa mira a valutare le performance complessive delle vetture, che devono completare i 22 km previsti nel minor tempo possibile tenendo sempre d’occhio il consumo di carburante. La prova si è svolta nell’arco di tutta la giornata di domenica, resa ancora più difficile dal violento temporale che nel pomeriggio si è abbattuto sull’Autodromo di Varano de’ Melegari mettendo a dura prova il sangue freddo e le capacità dei piloti. Il team High-Octane Motorsports e.V. dell’Università di Norimberga ha trionfato nella categoria 1C davanti alle università di Graz e Brno. La 1E è stata vinta dal FS Team Tallinn davanti alla DHBV Ravensburg e alla SquadraCorse del Politecnico di Torino, mentre la 1D dall’Università di Zurigo, davanti a Monaco e Karlsruhe. A tutte le vincitrici è stato assegnato il premio messo in palio da Abarth.

Italiane protagoniste nelle prove statiche

Durante la cerimonia di chiusura sono stati annunciati anche i vincitori delle prove statiche, nonostante queste fossero terminate nel pomeriggio di venerdì 13 – qui vi avevamo anticipato i team a podio –. Nella Business Presentation Event hanno ottenuto il successo l’AMZ Driverless Team di ETH Zurich (1D), l’Aristotle University Racing Team Electric di Tessalonica (1E) e il TU Graz Racing (1C). Italiane protagoniste nel Cost Event, con il Race Up Combustion dell’Università di Padova e la SquadraCorse del Politecnico di Torino seconda e terza nella 1E. Padova in testa anche nella categoria 1C davanti all’Università di Pisa. Il Design Event chiude le prove statiche, con il Dynamis PRC Team del Politecnico di Milano che chiude al secondo posto nella Classe 1C.

La classifica finale: le italiane Polimarche e SquadraCorse a podio

Questa la classifica assoluta finale della Formula SAE Italy 2018:

1C (prototipi con motore a combustione):

1) TUGraz Racing Team (Technical University of Graz)

2) High-Octane Motorsports e.V. (Friederich-Alexander University Erlangen Nuremberg)

3) PWR Racing Team (Wroclaw University of Science & Technology)

1E (prototipi con motore elettrico):

1) FS Team Tallinn (Tallinn University of Applied Science)

2) Global Formula Racing e.V. (DHBV Ravensburg)

3) SquadraCorse (Politecnico di Torino)

3 (prototipi non partecipanti alle prove dinamiche):

1) Polimarche Racing Team (Università Politecnica delle Marche)

2) Arab Academy Motors (Arab Academy for Science, Technology and Maritime Transport)

3) MASR Motorsport (Arab Academy for Science, Technology and Maritime Transport)

1D (prototipi a guida autonoma):

1) AMZ Driverless Team (ETH Zurich)

2) municHMotorsport (University of Applied Sciences Munich)

3) KA-RaceIng (Karlsruhe Institute of Technology)

Full article https://it.motor1.com/news/252591/formula-sae-italy-i-migliori-prototipi-del-2018/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *